Redazione - 11 ottobre 2011


Catania, ex sindaco Scapagnini condannato per falso in bilancio

Catania, ex sindaco Scapagnini condannato per falso in bilancio

Catania, ex sindaco Scapagnini condannato per falso in bilancio

L’ex sindaco di Catania, Umberto Scapagnini, insieme alle due giunte municipali di allora sono stati condannati per aver falsificato il bilancio comunale dell’anno 2004 e dell’anno 2005. Il buco coperto con il falso in bilancio era stato poi colmato grazie ai 140 milioni di euro che il governo Berlusconi aveva finanziato al comune di Catania prelevandoli dai fondi Fas. A stabilire la condanna di due anni e nove mesi, il giudice Alfredo Cavallaro che dà dunque ragione all’accusa che dichiarava che i bilanci erano stati truccati ad arte. La pena è stata alla fine scontata di nove mesi, quindi la condanna finale è di due anni per l’attuale parlamentare nazionale Scapagnini e per chiunque abbia preso parte al falso in bilancio 2004 e 2005.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.