Giovanna Di Grazia - 13 ottobre 2011


Uomini e Donne, Riccardo vittima numero 1 del nuovo format

Uomini e Donne, Riccardo vittima numero 1 del nuovo format

Uomini e Donne, Riccardo vittima numero 1 del nuovo format

E’ Riccardo il primo eliminato del nuovo format di Uomini e Donne che in questa edizione prevede che siano le corteggiatrici a scegliere i due tronisti. In lizza per il ruolo ufficiale di Tronista del trono Blu Autunno-inverno 2011 erano inizialmente in quattro: Francesco, Cristian, Emanuele e Riccardo. Dopo la prima eliminazione che ha visto l’uscita dal programma di quest’ultimo, rimangono Francesco, Cristian ed Emanuele che si contenderanno i due posti disponibili per diventare tronisti di quello che verrà chiamato “Trono Rosso”.

Le prossime esterne
Nel dopo-eliminazione i potenziali tronisti hanno scelto chi portare in esterna: Francesco Monte porterà Tara e Pamela, così come Cristian Galella, Emanuele Salvatori invece porterà in esterna Antonella e Serena. Riccardo come già detto è stato eliminato dalle corteggiatrici.

Tina Cipollari, dopo l’eliminazione di Riccardo, si è avventata contro le corteggiatrici perché, secondo l’opinionista, le ragazze avrebbero eliminato uno dei più bravi ragazzi mai visti a Uomini e Donne (Riccardo), salvando invece uno come Cristian che sarebbe lì solo per stare in Tv, senza avere la ben che minima intenzione di innamorarsi davvero: “Se queste donne fossero oro, non varrebbero un centesimo”, dichiara Tina nella chiusura di puntata.

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. emilia 13 ottobre 2011 at 15:07 -

    che disputa nauseante oggi tra le 2 signore che non meritano neppure di essere nominate, non si capisce neppure come mai una Tina si possa permettere come opinionista di essere cosi volutamente cattiva con i tronisti (vedi Cristian) non è all’altezza di essere obiettiva è patetica ormai , la trasmissione stà peggiorando grazie anche a lei. è meglio chiudere tanti saluti cambiamo canale è meglio

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.