Vincenzo Montella: “Il mio futuro? A Catania sto bene”

di Redazione | venerdì, 20 apr 2012 | letto 22 volte nell'utlima settimana

Cerchi o offri lavoro?
Consulta subito gli annunci gratuiti di Bakeca.it!


Vincenzo Montella: Il mio futuro? A Catania sto bene

Vincenzo Montella: “Il mio futuro? A Catania sto bene”

Vincenzo Montella è stato accostato ultimamente a molte squadre di Serie A per la prossima stagione. Ma l’allenatore del Catania sembra non essere molto interessato alle voci di mercato facendo intendere che potrebbe anche restare in rossazzurro: “Se n’è parlato pure troppo. Nel calcio può succedere qualsiasi cosa, ma io qui sto bene. Credo che sia maggiormente opportuno parlare di presente. Dobbiamo giocare sei gare importanti per il nostro futuro“. Per quanto riguarda la prossima sfida, il Catania dovrà affrontare in casa l’Atalanta. La gara si giocherà domani sera alle 20.45 al Massimino: “A Bergamo ci sarà qualche assenza ma questa è l’occasione per chi ha avuto meno spazio di dimostrare all’allenatore che si è sbagliato. Almiron? Abbiamo in programma tre partite in otto giorni, spero di recuperarlo per le prossime. Lanzafame e Catellani? Hanno caratteristiche diverse, ma possono ricoprire lo stesso ruolo e per me partono alla pari. L’Atalanta è un avversario ostico e in base ai punti conquistati sul campo ci precede in classifica. La penalizzazione ha fortificato l’ambiente e dato ulteriori motivazioni alla squadra: gli uomini di Colantuono si muovono in campo con compattezza e riescono spesso a imbrigliare gli avversari. Il nostro obiettivo attuale è consolidare la posizione in graduatoria, acquisita fin qui con pieno merito, non perdere furore e far valere la nostra voglia di vincere, riprendendo il cammino dopo le due sconfitte consecutive contro Chievo e Lecce. Visto quel che sta succedendo nel nostro calcio, si potrebbero aprire scenari inattesi e importanti“.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione