Tommaso Napoli - 24 maggio 2012


Calciomercato allenatori, Montella entro tre giorni alla Roma oppure sfuma

Calciomercato allenatori, Montella entro tre giorni alla Roma oppure sfuma

Calciomercato allenatori, Montella entro tre giorni alla Roma oppure sfuma

Il calciomercato dei calciatori per la stagione 2012-13 non è ancora entrato nel vivo come quello degli allenatori. Molte le panchine in Serie A ancora in dubbio. Tra queste troviamo quella giallorossa, lasciata vuota da Luis Enrique. Da due settimane la Roma tratta per l’arrivo di Vincenzo Montella dal Catania. Dopo alcuni intoppi con il presidente etneo Antonino Pulvirenti, si è trovato l’accordo sulla base di una comproprietà di un giovane della cantera giallorossa. E allora? Che succede? Perché l’aeroplanino non è ancora stato ufficializzato come tecnico della Roma per la stagione 2012-13? La risposta è semplice… i problemi adesso sono legati all’ingaggio di Montella. L’allenatore partenopeo vorrebbe percepire lo stesso stipendio di Luis Enrinque che ammonterebbe a 1.5 milioni di euro l’anno. Il ds Baldini invece vorrebbe spendere molto meno per un allenatore giovane. A questo punto l’attuale tecnico del Catania si è preso qualche giorno prima di comunicare la sua decisione, ma intanto la società giallorossa mette le mani avanti ed è in cerca di un possibile sostituto. Si tratta con Villas Boas (ex Chelsea) e Bielsa. Il sogno di Baldini e Sabatini sarebbe Zeman ma il tecnico del Pescara ha escluso categoricamente un cambio di panchina perché deciso a fare almeno un anno in Serie A con i suoi giovani campioncini.

Sull’argomento è intervenuto anche il nuovo amministratore delegato rossazzurro, Sergio Gasparin, che sul caso Montella ha dichiarato: “Non c’è nessuna novità, ne abbiamo già parlato a sufficienza“. Insomma bisognerà ancora aspettare qualche giorno per conoscere il futuro delle panchine del Catania e della Roma. Intanto la società etnea in caso di partenza di Vincenzo Montella avrebbe già il nome del prossimo allenatore, ovvero Pasquale Marino.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.