Redazione - 18 dicembre 2012


Benigni a ‘La più bella del Mondo’: “Berlusconi è tornato! E’ questa la fine del Mondo”

Benigni a 'La più bella del Mondo': "Berlusconi è tornato! E' questa la fine del Mondo"

Benigni a ‘La più bella del Mondo’: “Berlusconi è tornato! E’ questa la fine del Mondo”

Ieri sera è andato in onda il nuovo show di Roberto Benigni dedicato alla lettura della Costituzione italiana, dal titolo ‘La più bella del Mondo’. Il premio Oscar con ‘La vita è bella’ non ha potuto non dedicare qualche minuto alla nuova scesa in campo dell’ex premier Silvio Berlusconi. Di seguito alcune tra le frasi più divertenti: “Volevo parlarvi solo di cose molto belle, ma vi devo parlare anche di cose meno piacevoli”. “Ci sono state in questo dicembre due notizie bruttissime, catastrofiche, tragiche: una è che il 21 di dicembre è prevista la fine del mondo, ma questa non è la più brutta, c’è stata un’altra notizia a dicembre terrificante. La fine del mondo uno ci passa sopra, se c’è c’è, ma l’altra notizia ci ha spappolati tutti! – il chiaro riferimento a Silvio Berlusconi”. “In questo periodo ci sono moltissimi italiani che desiderano ardentemente andare in pensione molto avanti con l’età ma che non possono andarci, c’è né uno che ci potrebbe andare quando vuole e non c’è verso di mandarcelo. Si è ripresentato! Signore Pietà!”. “E’ la sesta volta che si candida, la settima si riposa anche lui”. “Poi dice siete fissati che ce l’avete con lui, a questo punto è chiaro: è lui che ce l’ha con noi!”. “Non si sa proprio cosa c’ha nella testa a parte quella cosa là”. “Voleva fare l’alleanza con Maroni, ha parlato con Maroni e lui ha risposto dopo aver parlato con Berlusconi: ‘sono disorientato, non ho capito’. Per disorientare Maroni che è abituato a parlare con Bossi, ce ne vuole”. “Ha detto che se Monti si candida fa un passo indietro: e allora Mario, facci questo favore, qui a Cinecittà possiamo anche trovarti delle comparse, dì che ti candidi, così magari si ferma. Poi magari dopo due giorni smentisci, come fa lui”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.