Fine del mondo 21 dicembre 2012: finalmente risponde la NASA

Vuoi un smartphone di ultima generazione?
Lo trovi su Bakeca.it negli annunci della tua città!


Fine del mondo 21 dicembre 2012: finalmente risponde la NASA

Fine del mondo 21 dicembre 2012: finalmente risponde la NASA

I Maya hanno predetto che il 21 dicembre 2012 avverrà un evento significativo. Ciò è chiaramente dimostrato dalla fine del loro calendario che per molti equivale alla fine del Mondo, mentre per altri solo l’inizio di una nuova era. Questa data, ormai vicinissima, sembrava solo un miraggio anni fa, quando già ne se parlava come se fosse davvero la fine di tutto. Adesso che mancano solo diciassette giorni al 21 dicembre 2012, tutti ogni giorno, chi più, chi meno, facciamo un pensiero in merito. Le ricerche sulla fine del mondo impazzano sempre di più in rete. Ma cosa c’è di vero? La fine del mondo è davvero vicina? Stiamo per dire addio alla nostra esistenza? Finalmente dopo tantissime teorie di scienziati ed esperti, arrivano le risposte più attese: quelle della NASA. Dalla National Aeronautics and Space Administration dichiarano che “il mondo non finirà nel 2012. Gli esperti di tutto il mondo non hanno rivelato minacce associate al 2012″. Di seguito le risposte della NASA sulle teorie più gettonate sul web.

Ci sarà un impatto con Nibiru o qualsiasi altro pianeta X?
“Non esistono basi fondate riguardo tali ipotesi. Come il calendario che possediamo in cucina non termina il 31 dicembre, il calendario maya non cessa di esistere il 21 dicembre 2012″.

Un’inversione del campo magnetico?
“Un’inversione nella rotazione della Terra è impossibile. Gli scienziati sostengono che l’inversione del campo magnetico possa avvenire concretamente tra qualche millennio”.

Tempeste solari?
“L’attività solare ha un ciclo regolare il cui picco approssimativamente giunge ogni 11 anni. In prossimità di questi picchi, i brillantamenti solari possono causare interruzioni ai satelliti di comunicazione. Ma non ci sarebbero rischi associati al 2012″.

Un impatto con un asteroide?
“La Terra è sempre stata soggetta ad impatti di comete ed asteroidi, sebbene collisioni dannose siano molto rare. L’ultimo grande impatto fu quello di 65 milioni di anni fa e portò alla scomparsa dei dinosauri”.

La redazione di Cataniavera nel corso dei diciassette giorni che ci separano dal 21 dicembre, pubblicherà tramite la rubrica “fine del mondo”, tutto il materiale che troverà in rete, in merito a questa fatidica data e sul popolo dei Maya, per cercare di rispondere a tutte, ma proprio tutte le domande che quasi ogni abitante della terra in questi giorni si sta ponendo.

Leggi anche:


Segui le News di Cataniavera.it:

Lascia un commento


1 commento


7 dicembre 2012, ore 22:14 - gabriele

ma quale fine del mondo il 21 dicembre !il bello che c’e’gente che ci crede davvero!


Si prega di leggere in "Disclaimer" il regolamento dei commenti. Se il tuo commento non appare potrebbe essere finito tra lo spam. Al più presto se ritenuto idoneo verrà pubblicato da un moderatore.

Altre News che ti potrebbero interessare

Danno allo scudo termico dell’Endeavour, scatta l'allarme
L'asteroide Trojan segue la Terra, sensazionale scoperta
NASA: "il satellite UARS sta per cadere sulla Terra"
Satellite UARS aggiornamenti: ora e luogo dell'impatto
Satellite UARS‎, ultimi aggiornamenti sulla caduta
Spazio, un asteroide sfiorerà la Terra...
Fine del mondo dicembre 2012: scoperto nuovo calendario Maya
Venere transita nel sole di mezzanotte, è la fine del Mondo?
Fine del Mondo, un asteroide ha sfiorato la Terra questa notte
Fine del mondo, 21 dicembre 2012: rivelazioni di un sacerdote Maya, Carlos Barrios
Fine del mondo 21 dicembre 2012, profezie Maya e cerchi nel grano
La fine del Mondo del 21 dicembre 2012: dopo la NASA interviene il governo USA
21 dicembre 2012: studente in Cina accoltella 23 bimbi per la fine del mondo
Estinzione dinosauri: è ufficiale, fu un'asteroide a dare il colpo di grazia
Le profezie di San Malachia: dopo Ratzinger il Papa dell'Apocalisse
Satellite GAIA: costruito per scovare nuovi pianeti
L'asteroide 2014 DX110 sfiorerà la Terra, "solo" 350mila km di distanza
Carne bovina, un collasso per l'ambiente