Tommaso Napoli - 7 febbraio 2013


Fiorella Ceccacci Rubino: la deputata Pdl non si pente del video hard [foto video]

Fiorella Ceccacci Rubino: la deputata Pdl non si pente del video hard [foto video]

Fiorella Ceccacci Rubino: la deputata Pdl non si pente del video hard [foto video]

E’ il video più visualizzato del momento: stiamo parlando del video hard girato dalla deputata del Pdl Fiorella Ceccacci Rubino. La 47enne voluta da Silvio Berlusconi girò nel 1999 un corto erotico per Tinto Brass per la serie Corti circuiti erotici, dal titolo “S.C.T.M.V.” (Sono come tu mi vuoi). “La storia delle mignotte è un modo per danneggiare il nostro partito, tutti dimenticano che io sono un’attrice teatrale – racconta la deputata – non rinnego quel video hard, era d’autore. È una cosa di 15 anni fa. Certo, allora non potevo prevedere che sarei finita in Parlamento. Ho recitato con Albertazzi, con Proietti, con Montesano e, per un corto d’autore, mi paragonano a Cicciolina, a Eva Henger, Berlusconi mi ha scelto per le mie competenze, attaccare noi donne è facile”. “Sono solo all’ottavo posto, non una collocazione così sicura… Perché Vittorio Feltri ha detto quella cosa sgradevole sulle mignotte in lista? Abbia il coraggio di fare i nomi… È una strumentalizzazione del Pdl, attaccano le giovani donne, che sono il tassello più debole. Non sono una cretina, né una stupida. Le belle donne creano sempre dei problemi”.

Nel programma La 7, Piazzapulita, la parlamentare ha risposto alla domanda della giornalista con una citazione di Stefania Sandrelli, che nel corse della sua stupenda carriera ha anche lavorato con Tinto Brass: “Sono felice di aver dimostrato di saper recitare anche col culo”.

Fiorella Ceccacci Rubino in una scena di “S.C.T.M.V.” (Sono come tu mi vuoi)

“S.C.T.M.V.” (Sono come tu mi vuoi)

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.