Giovanna Di Grazia - 10 gennaio 2014


“Sapore di te”: il nuovo Sapore di Mare, targato anni ’80

"Sapore di te": il nuovo Sapore di Mare, targato anni '80

“Sapore di te”: il nuovo Sapore di Mare, targato anni ’80

Uniti più che mai e con una vena di nostalgia tornano i fratelli Vanzina nelle sale italiane dal 9 gennaio con “Sapore di te“, omaggio al film che li rese famosi trent’anni fa. Comincia tutto dove fini’ il film precedente, Sapore di mare del 1983. Gli anni non sono più i 60, ma appunto gli 80, i personaggi sono cambiati, ma la spiaggia rimane sempre la stessa, quella di Forte dei Marmi. Il film non è da considerare come una continuazione del primo, ma i Vanzina hanno deciso di raccontare gli anni 80 che come i 60 hanno rappresentato un periodo di benessere per il nostro Paese, lontani da crisi economiche e sociali. L’attore Giorgio Pasotti, protagonista nel ruolo di Armando ha dichiarato: “Sapore di te ci fa tornare indietro e pensare a quel periodo più spensierato e pieno di ottimismo”, e Martina Stella, che nel film fa coppia con Pasotti e interpreta Anna dichiara: “Allora si era più romantici, non esistevano i social network, sono cambiate proprio le modalità per esprimere i sentimenti, è stato divertente vivere per un momento in quel periodo”. E’ proprio questo l’intento del film, quello di catapultare gli spettatori nei fatati anni 80, all’insegna della spensieratezza e leggerezza, almeno fino alla durata del film.

Gli altri protagonisti del film sono i compagni di università di Luca, bel dongiovanni (Eugenio Franceschini) e il timido e riservato Chicco (Matteo Leoni); la famiglia Proietti composta dal tifoso romanista Alberto (Maurizio Mattioli), dalla moglie Elena (Nancy Brilli) e dalla figlia Sabrina (Katy Sounders) innamorata follemente di Luca; Vincenzo Salemme veste i panni di De Marco, un politico corrotto che tradisce la moglie con l’attrice Daniela interpretata da Serena Autieri.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.