Tommaso Napoli - 5 giugno 2014


Nessun bonus di 80€ alle famiglie numerose, salta anche taglio Irap

Nessun bonus di 80€ alle famiglie numerose, salta anche taglio Irap

Nessun bonus di 80€ alle famiglie numerose, salta anche taglio Irap

Non ci sarà nessun bonus di 80€ per le famiglie numerose e monoreddito. Il motivo? Lo stato non sa dove trovare 60-70 milioni di euro necessari per coprire l’allargamento dei beneficiari del bonus Irpef. Il no definitivo che fa slittare l’ormai ribattezzato “bonus di Matteo Renzi” al 2015, arriva delle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato: prima di attuare tale misura nella legge di Stabilità si vuole capire dove saranno trovati i fondi per la copertura. “Questo cambiamento dell’ultimo minuto – scrive Il Tempo – quando poche ore prima il relatore D’Alì dava per scontata l’approvazione, non è escluso che abbia conseguenze politiche dal momento che l’estensione del bonus è un cavallo di battaglia di Ncd. Tra gli alfaniani è esploso il malcontento e c’è chi ha parlato di «resa totale». Il ritiro dell’estensione del bonus concordato tra Renzi, Sacconi e Alfano, ha creato una certa delusione. Inoltre non è passata inosservata l’assenza del viceministro Ncd Luigi Casero nelle commissioni Bilancio e Finanze che hanno discusso il dl Irpef”.

La Corte dei Conti nel suo Rapporto 2014 sulla finanza pubblica, dichiara: “Il bonus di 80 euro è soltanto un surrogato che ha per di più contribuito allo svuotamento della base imponibile Irpef. C’è una riluttanza della politica nel decidere una riforma dell’Irpef”. Rinviato anche il taglio dell’Irap e la sforbiciata lineare del 10% per le partite Iva: “Il presupposto per applicare l’Irap è avere una stabile organizzazione – ha spiegato il presidente dei senatori del Ncd, Maurizio Sacconi – in quella sede la si ridefinirà in modo da ridurre la platea. Le coperture necessarie saranno individuate in una rimodulazione delle agevolazioni fiscali”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.