Filippo Mammì - 7 agosto 2014


Daniel Radcliffe: “Sono stanco di Harry Potter, cambio genere”

Daniel Radcliffe: "Sono stanco di Harry Potter, cambio genere"

Daniel Radcliffe: “Sono stanco di Harry Potter, cambio genere”

“Non mi sento più a mio agio ad interpretare un personaggio di cui ho vestito i panni da bambino, quindi ho chiuso con Harry Potter”. Ipse dixit. Daniel Radcliffe ha definitivamente confermato che non vestirà mai più il costume del maghetto più famoso al mondo; un personaggio famosissimo, quello di Harry, prima amato da grandi e piccini con i libri della scrittrice J.K. Rowling e poi sul grande schermo grazie al viso ed al carisma di Daniel. Che adesso dice basta ad uno spin – off sulle avventure di Hogwarths e decide di dedicarsi a tutt’altro genere: sarà infatti protagonista della commedia romantica What if, in uscita nei cinema americani venerdì, in cui Radcliffe si farà notare in un ruolo nuovo, inconsueto per lui. Lo aveva già fatto qualche anno fa (con The woman in black (2012) di James Watkins), ma i tempi non erano forse ancora maturi e gli spettatori continuavano ad identificarlo con Harry Potter. Adesso i fan della saga dovranno rassegnarsi: Daniel vuole dimostrare di essere un attore a tutto tondo, e forse ora potrà dimostrarlo. In What if, diretto da Michael Dowse, interpreta la parte di Wallace, un ex studente di medicina che si innamora perdutamente di Chantry (Zoe Kazan, nipote del grande Elia) che però è già fidanzata. A Wallace non resterà altro da fare che nascondere i suoi veri sentimenti a Chantry e fare solo il buon amico. Ci riuscirà? Daniel non aveva mai interpretato un personaggio simile, quindi ne vedremo sicuramente delle belle. Il film esce proprio in concomitanza con il suo rifiuto a tornare ad interpretare Harry Potter nello spin – off, scritto proprio dalla Rowling, Gli animali fantastici: come trovarli. “Non posso più fingere di interpretare un personaggio che resterà sempre un ragazzino” ha affermato tra l’altro. La sua carriera cinematografica comunque prosegue: pare che abbia accettato di comparire in un cameo nel terzo film della saga trash Sharknado, insieme ad Ian Ziering. Lo ha affermato il New York Daily News, che ha riportato una frase detta da Radcliffe durante un backstage nel Today show sulla Abc.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.