Filippo Mammì - 18 agosto 2014


Monasterace (RC): uccide moglie dopo litigio e fugge, ricercato

Monasterace (RC): uccide moglie dopo litigio e fugge, ricercato

Monasterace (RC): uccide moglie dopo litigio e fugge, ricercato

Una donna è stata uccisa dal marito al culmine di una lite; è successo stasera a Monasterace, cittadina della Locride, in provincia di Reggio Calabria. L’uomo, dopo aver assassinato la moglie, è fuggito facendo perdere le sue tracce. E’ ricercato attivamente dai carabinieri. Si chiamava Mary Cirillo la donna uccisa questa sera, aveva 31 anni e quattro figli; il marito invece è Giuseppe Pilato, 30 anni. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe ucciso la Cirillo con una fucilata dopo una violenta lite, allontanandosi subito dopo. Il delitto è stato compiuto nell’appartamento della coppia, in viale della Libertà, a Monasterace; i due sono entrambi commercianti e titolari di un negozio di giocattoli nel centro del paese. Sembra che a scoprire il cadavere della donna sia stata la figlia più grande, di appena dieci anni; la bambina non era in casa al momento del delitto, come neppure gli altri figli della donna di 8, 5 e 2 anni, ed era appena rientrata a casa quando ha rinvenuto il corpo della madre. Mary Cirillo possedeva un profilo su Facebook e aveva anche aderito, ironia della sorte, al gruppo Solo donne. Sull’ home page del gruppo sono ancora visibili, tra gli altri, alcuni suoi post contro la violenza sulle donne.  Pilato risulta ancora irreperibile ed è ricercato dai carabinieri della compagnia di Roccella Jonica e dal Gruppo di Locri.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.