Tommaso Napoli - 12 agosto 2014


Robin Williams trovato morto in casa, aveva 63 anni

Robin Williams trovato morto in casa, aveva 63 anni

Robin Williams trovato morto in casa, aveva 63 anni

L’attore premio Oscar, Robin Williams, è stato trovato morto nella sua abitazione di Marin County (California). Lo scorso 21 luglio aveva compiuto 63 anni. Secondo lo sceriffo della contea si tratterebbe di un suicidio per asfissia, ma un’indagine accurata deve essere ancora completata prima di una comunicazione definitiva; l’autopsia è prevista per oggi martedì 12. L’attore soffriva da tempo di una grave forma di depressione ma anche di alcolismo tanto da portarlo alla decisione del ricovero di qualche mese fa per disintossicarsi. Il 911 avrebbe ricevuto la chiamata alle ore 11.55 (ora del Pacifico) con la segnalazione di un uomo in stato di incoscienza nella sua abitazione. Il personale di emergenza ha subito inviato dei medici sul luogo che nulla hanno potuto se non dichiararne la morte alle 12.02. La moglie di Williams, Susan Schneider, ha dichiarato: “Questa mattina ho perso non solo mio marito ma anche il mio migliore amico, il mondo invece ha perso uno dei migliori e più amati attori di sempre”. “La nostra speranza è che non si ricordi Robin per il modo in cui è morto, ma lo si ricordi per i momenti di gioia e per le risate che ha regalato a milioni di persone”. Mara Buxbaum, curatrice delle pubbliche relazioni dell’attore ha fatto sapere che la famiglia chiede che venga rispettata la loro privacy in questo momento di dolore. Robin Williams è stato avvistato in vita l’ultima volta domenica sera, mentre il suo ultimo tweet risale al primo agosto quando ha voluto lasciare una dedica per il compleanno della figlia: “#tbt and Happy Birthday to Ms. Zelda Rae Williams! Quarter of a century old today but always my… instagram.com/p/rIlM1LKuwr/”. Il presidente degli Usa, Barack Obama, dopo aver appreso la notizia della morte dell’attore, ha diramato il seguente comunicato: “Arrivato nelle nostre vite come un alieno, ha finito per toccare ogni elemento dello spirito umano, facendoci ridere e piangere. Un talento incommensurabile, sempre generoso con chi ne avesse bisogno”. “La famiglia Obama esprime le proprie condoglianze alla famiglia di Robin, ai suoi amici, e tutti coloro che grazie a Robin Williams hanno trovato la loro voce e la loro strada”.

Carriera e successi di Robin Williams
Premio Oscar nel 1998 grazie al film “Will Hunting – Genio Ribelle” co-protagonista insieme a Matt Damon, l’attore aveva raggiunto la notorietà grazie al telefilm degli anni ’70, “Mork & Mindy”. Ha fatto il suo debutto come attore a Broadway nel 2011 in “Tigre del Bengala allo zoo di Baghdad”, una commedia scritta da Rajiv Joseph. Nell’ultimo anno lo avevamo ammirato nella serie tv “The Crazy Ones” dove recitava insieme a Sarah Michelle Gellar. Vanno ricordati tantissimi altri successi come: L’attimo fuggente (1989), Mrs. Doubtfire (1993), Jumanji (1995), Al di là dei sogni (1998) e Patch Adams (1998). Saranno due i film che usciranno postumi: Una notte al museo 3 (2014) e A Friggin’ Christmas Miracle (2014).

Robin Williams trovato morto in casa, aveva 63 anni

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.