Filippo Mammì - 12 novembre 2014


Ritrovati i corpi dei due dispersi in Liguria, rischio alluvione a Varazze

Ritrovati i corpi dei due dispersi in Liguria, rischio alluvione a Varazze

Sono stati ritrovati e recuperati, nel primo pomeriggio, i corpi dei due coniugi che erano dispersi da ieri sera a causa di una frana a Leivi (Ge); Franca Iaccino, 87 anni, e Carlo Arminise, 68, sono deceduti per una violenta ondata di acqua e fango che aveva investito la loro casa, riducendola in pezzi. Dopo il recupero dei cadaveri, il pubblico ministero Biagio Mazzeo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo; le salme sono state trasportate presso l’ospedale di Lavagna per essere messe a disposizione dell’autorità giudiziaria. Intanto, nella zona del Tigullio le squadre della protezione civile nazionale stanno prestando soccorso laddove ci siano danni provocati dall’alluvione, soprattutto a Chiavari, dalle prime ore dell’alba; anche l’esercito è giunto a Chiavari per dirigere e coordinare mezzi e soccorsi. Nel territorio c’è un black out elettrico e vi sono frequenti smottamenti di terreno. Chiavari è stata allagata dall’esondazione dei torrenti Entella e Rupinasco, le cui acque hanno invaso le strade penetrando nei negozi, negli scantinati e nei piani bassi delle case; in alcune vie il livello dell’acqua ha raggiunto il metro e mezzo, tanto che i vigili del fuoco sono dovuti intervenire usando reparti di sommozzatori, gommoni e mezzi anfibi portando in salvo decine di persone intrappolate negli uffici o nelle abitazioni. Anche se nel comune di Chiavari è stata ripristinata l’erogazione dell’acqua, il servizio risulta ancora interrotto a Lavagna, Leivi e San Colombano per via della sospensione di energia elettrica nei campi pozzi. A Chiavari e Carasco resteranno chiuse le scuole, anche domani; altre situazioni critiche sono state segnalate a Fontanabuona e nelle zone in cui è straripato il torrente Lavagna; a Rapallo il torrente non è esondato.

Evoluzione meteo: lanciato l’allarme per rischio alluvione a Varazze
Nel frattempo è stato lanciato l’allarme meteo per Varazze, dove un temporale autorigenerante ha buttato, in poche ore, oltre 175 mm di pioggia; nelle ultime ore, i temporali hanno colpito con costante intensità le province di Savona e Genova; durante il tardo pomeriggio e la sera, la provincia genovese dovrebbe rimanere la zona più interessata dalle piogge, le quali dovrebbero raggiungere una fase stazionaria anche nell’entroterra. Intanto, è stata ripristinata oggi la linea ferroviaria Genova  – La Spezia in entrambe le direzioni, dopo che ieri sera era stata interrotta a causa di una frana tra Chiavari e Rapallo. Stamattina, infine, un forte nubifragio si è abbattuto sull’Imperiese con conseguenti frane e allagamenti.

 

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.