Filippo Mammì - 31 gennaio 2015


Pupi Avati gira il tv movie “Con il sole negli occhi” sull’immigrazione

Pupi Avati gira il tv movie "Con il sole negli occhi" sull'immigrazione

Pupi Avati torna a lavorare con la direzione del tv movie “Con il sole negli occhi”, che andrà in onda su Rai 1 il prossimo lunedì in prima serata; il film è stato prodotto da Rai Fiction e da Duea Film ed è interpretato da Laura Morante. Il soggetto narra della fuga verso l’Europa di un bambino siriano, Marhaba, in fuga dal suo Paese in guerra, che vuole raggiungere i suoi fratelli che si sono stabiliti in Germania. Durante il viaggio conoscerà un’avvocatessa, Carla Astrei, la quale lo strapperà da un centro d’accoglienza e gli permetterà di ricongiungersi con i familiari a Berlino: “Abbiamo bisogno di esseri umani che riproducano congiungimenti – ha spiegato Avati – il genocidio che si sta consumando nel Mediterraneo aveva bisogno di essere raccontato sotto un’altra ottica, diversa da quella dei media, perchè queste notizie non vanno più in prima pagina, ma se racconti la storia di un bambino allora tutto diventa più seducente, più interessante e ci può riguardare da vicino; ho voluto raccontare l’immediatezza di un contatto”. “E’ una storia essenziale e un po’ “primordiale” – sottolinea il presidente di Rai Fiction Eleonora Andreatta – una donna che sente il bisogno di essere madre, non compresa dal suo compagno, incontra lo sguardo di un bambino che sente subito come suo”. Il film è stato girato in sei settimane, con 4 – 5 giorni di riprese a Berlino ed altre scene a Lampedusa, e si avvale anche del patrocinio dell’Unhcr, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Nel cast, oltre alla Morante, ci sono Lina Sastri, Paolo Sassanelli, Michele La Ginestra, Claudia Potenza, Gianfranco Jannuzzo e Daniela Poggi.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.