Redazione - 30 marzo 2015


L’aereo Airbus A320 esce fuori di pista in Canada con 130 persone a bordo

L'aereo Airbus A320 esce fuori di pista in Canada con 130 persone a bordo

Durante un’atterraggio all’aeroporto di Halifax, in Nova Scotia (Canada), l’aereo Airbus A320 della compagnia Air Canada, è finito fuori pista. Il Consiglio di sicurezza del Trasporto del Canada ha riferito che l’aereo, durante il fuori pista ha anche tagliato un filo elettrico. A bordo dell’Airbus 130 persone ma nessuno di loro si trova in gravi condizioni. 25 sono state trasportate in ospedale. Secondo Mike Cunningham, responsabile regionale di ricerche, i passeggeri debbano considerarsi molto fortunati in quanto la neve fitta non permetteva ai piloti di vedere nulla e stavano già girando da un po’ sull’aeroporto aspettando una visibilità migliore. Air Canada ha assicurato che le condizioni per l’atterraggio erano al sicuro. Uno dei passeggeri, Dominic Stettler, al Canadian Broadcasting Corporation ha spiegato le dinamiche dell’incidente: “Abbiamo visto enormi scintille mentre toccavamo sulla terra, poi abbiamo continuato lungo il terreno e il tutto ci sembrava un’eternità”. L’aereo è rimasto gravemente danneggiato. Ha perso immediatamente il carrello di atterraggio, uno dei due motori si è spendo durante il fuori pista mentre l’aereo raschiava il suolo. Parti importanti delle ali e tutto il fondo del velivolo sono stati anche danneggiati in modo molto significativo. Le ambulanze sono immediatamente arrivate sul posto e trasportato in ospedale 25 persone. Tutti tranne uno sono stati rilasciati nel pomeriggio; la condizione della persona rimasta ricoverata non è stata comunque considerata in pericolo di vita.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.