Valentina Giannettoni - 21 aprile 2015


Fiorentina, arriva la seconda sconfitta: beffata al 90° dall’Hellas Verona

Fiorentina, arriva la seconda sconfitta: beffata al 90° dall'Hellas Verona

Serata da dimenticare in casa Fiorentina: la squadra viola perde in casa e incassa la seconda sconfitta consecutiva. Il popolo gigliato fischia il proprio allenatore Vincenzo Montella, reo di aver fatto troppo turn over in vista della gara contro la Dinamo Kiev, gara ritorno dei quarti di finale di Europa League. La squadra viola fallisce un rigore con Diamanti e da quel momento il Verona prende coraggio e, quasi al 90°, beffa la Fiorentina con Obbadi che segna la sua prima rete in carriera. Un’occasione d’oro persa dai viola; la Roma e Lazio avevano rallentato il loro cammino, la Fiorentina dopo questa sconfitta scivola al 6° posto a quota 49 punti, a -4 dal Napoli che occupa il quarto posto. Una Fiorentina poco affamata, ma anche molto rimaneggiata: Rosi, Lazzari, Gilardino. Forse troppo turn over? E così il Verona, quando la Fiorentina era tutta in avanti per cercare il gol della vittoria, la punisce: un bel tiro di Christodoulopoulos, non trattenuto dal portiere viola Neto, e sulla ribattuta segna Obbadi. Questo risultato permette alla squadra di Mandorlini di salire a quota 36 punti ed uscire dalla zona calda della parte destra della classifica. Troppi errori in casa Fiorentina, soprattutto in attacco: nel primo tempo Gilardino sfiora di testa il gol del vantaggio, che però trova una splendida parata di Rafael, poi la Fiorentina sparisce. Nel secondo tempo viene concesso il calcio di rigore sbagliato da Dimanti, poi qualche azione di Salah ma niente di più. Sono in corso anche degli accertamenti su Babacar, che ha subito una distorsione del ginocchio. La Fiorentina è chiamata subito a voltare pagina, giovedì arriva la Dinamo Kiev e questa gara non va fallita, i gigliati si giocano la semifinale di Europa League. Certamente la Fiorentina dovrà giocare meglio rispetto alla gara di ieri sera.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.