Tommaso Napoli - 29 luglio 2015


Keith Richards dei Rolling Stones: “Mi faccio una canna ogni mattina”

Keith Richards dei Rolling Stones: "Mi faccio una canna ogni mattina"

Keith Richards, chitarrista e membro fondatore dei Rolling Stones, si raccontato a Mojo Magazine rivelando di non avere alcuna intenzione di abbandonare l’ultimo vizio, ovvero l’uso delle canne che fuma regolarmente tutte le mattine. Negli Usa fumare la marijuana in modo ricreativo è legale in molti stati. «Fumo regolarmente, mi faccio una canna la mattina presto. Rigorosamente californiana. Una delle cose più piacevoli è vedere la cartina dell’America che diventa verde, verde, verde. Non so se a lungo termine tutto questo sia però positivo», ha rivelato il musicista. Qualche anno fa intervistato da Mens Journal, il chitarrista 71enne aveva sempre affrontato l’argomento droghe convinto che «l’abuso di sostanze stupefacenti non ha danneggiato la mia salute», rivelando di aver smesso con l’eroina nel 1978 dopo essere stato arrestato per la quinta volta, mentre aveva chiuso con la cocaina dopo essere caduto da una palma, salito perché in cerca di noci di cocco: «E’ come quello che Churchill ha detto dell’alcol: “Credetemi, ho tratto più io dall’alcol di quanto l’alcol abbia tratto da me”. Mi sento nello stesso modo quando si parla di droga. Ne ho ricavato qualcosa», ha spiegato infine Richards.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.