Redazione - 25 agosto 2015


Isis: “La porta per Roma è la Libia”, ennesima campagna del terrore contro l’Italia

Nuove minacce da parte dell’Isis all’Italia. Un’ennesima campagna terroristica dove i jihadisti attaccano: «La porta per Roma è la Libia»

Isis: "La porta per Roma è la Libia", ennesima campagna del terrore contro l'Italia

Una nuova campagna del terrore dell’Isis contro il nostro Paese dal titolo shock «La porta per Roma è la Libia». Il messaggio lanciato dai jihadisti, circola in rete su Twitter, insieme ad altre minacce, con l’hashtag in lingua araba “#lastradaversolaportadiroma-‘libia’”, accompagnato a sua volta da immagini con ricostruzioni di un’antica città romana, una mappa della Libia con la foto di un uomo armato e a volto coperto, poi ci sono altre immagini dove viene mostrata piazza San Pietro, con tutta Roma in fiamme, sempre accompagnata al lato da un uomo armato e a volto coperto, mentre in alto la bandiera nera del Califfato con il logo della ‘Wilayat di Libia’ (Provincia di Libia). Secondo lo Stato Islamico la Libia è in questo momento suddivisa in tre regioni: Tripolitania, Cirenaica e Fezzan. C’è anche un messaggio che circola in rete, un invito a diventare jihadista: «Oh soldati del Califfato, ovunque siate, la guerra in Libia sarà tra apostasia e fede. Non ci deludete, tutte le vie sono aperte dal deserto al mare». L’autenticità di tutto ciò ovviamente non può essere verificata ma le minacce all’Italia purtroppo sembrano più reali che mai.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.