Redazione - 24 giugno 2016


Brexit, Gb fuori dall’Ue: passa il “Leave” con il 51.9%. Cameron si dimette, panico sui mercati

I cittadini britannici hanno votato per uscire dall’Unione Europea. E’ questo il risultato del referendum consultivo che visto la vittoria del “Leave” con il 51.9%. Appresi i risultati il primo ministro del Regno Unito David Cameron ha annunciato le dimissioni. Panico tra i mercati Europei

Brexit, Gb fuori dall'Ue: passa il "Leave" con il 51.9%. Cameron si dimette, panico sui mercati

La lunga notte dello spoglio delle schede del referendum sull’appartenenza del Regno Unito all’Unione Europea si è conclusa con la vittoria del “Leave” con il 51.9% ovvero ‘Lasciare l’Unione europea’. Il “Remain” (Continuare a far parte dell’Unione europea) chiude con il 48.1%. A votare per lasciare l’Ue sono stati 17.410.742 britannici contro i 16.141.241 che hanno votato per rimanere in Europa. E’ subito il caos per la sterlina che scivola ai minimi storici perdendo sul dollaro 7.5 punti percentuali. Panico su tutti i mercati europei con il Mib che si sveglia con -11,02&.

Il primo ministro del Regno Unito si dimette
Il premier britannico David Cameron preso atto del risultato ha annunciato le dimissioni: «Mi dimetto, il Paese ha bisogno di una nuova leaderhip», «prendo atto della volontà del popolo». Il leader storico degli euroscettici dell’Ukip, Nigel Farage, ha cantato vittoria: «Questa è l’alba di un Regno Unito indipendente, oggi è il nostro Independence Day, è arrivato il momento di liberarci da Bruxelles».

Matteo Renzi: «Questa Europa va cambiata»
Il presidente del consiglio italiano Matteo Renzi affida a twitter la prima reazione all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea: «Dobbiamo cambiare l’Europa per renderla più umana e più giusta. Ma l’Ue è la nostra casa, è il nostro futuro». Mentre il leader della Lega Nord Matteo Salvini ha esultato: «Evviva il coraggio dei cittadini liberi! cuore, testa e orgoglio battono bugie, minacce e ricatti, Grazie Uk, ora tocca a noi».

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. Ferdinando GIACCHETTO 24 giugno 2016 at 12:28 -

    Ebbravo Salvini. Tutti uniti per l’exit della GB.
    Ora tocca a noi. Molto bene.
    Chissà come mai gli italiani prendono sempre spunto dagli altri, e non si azzardano mai a partire per primi.
    Una eventuale risposta non mi interessa, penso invece sia importante una riflessione da parte di tutti gli italiani.
    W L’ITALIA

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.