Redazione - 24 agosto 2017


Il turismo medico dentale come risposta alla crisi

Il turismo medico dentale come risposta alla crisi

Quando sentiamo parlare di turismo dentale, questo termine, non ci appare ormai da tempo più come un qualcosa di strano, un po simile ad una terminologia aliena, bensì, ci riporta alla mente quel flusso sempre più vasto di clienti/pazienti che dall’Italia ogni anno partono per recarsi all’estero, al fine di ottenere cure dentali low cost, anche e sopratutto mediante viaggi organizzati nel minimo dettaglio. In effetti, le centinaia di migliaia di italiani che hanno scelto di accedere a cure dentali in altri paesi, sono il segnale di un cambiamento sotto molti punti vista che sino a pochi anni fa non avremmo certamente immaginato. Chi lo avrebbe mai pensato che una serie così differente di persone, anche di età avanzata e poco propense a muoversi, avrebbe preso la decisione di recarsi in altri paesi, nella maggior parte dei casi mai visitati prima d’ora, per ottenere cure e trattamenti dentali a prezzi parecchio più bassi rispetto all’Italia. Il turismo dentale coinvolge quindi un pubblico ampio e variegato che insegue il risparmio nella cura dei denti.

Viaggiatori dentali che inseguono le offerte low cost. Cosa sta dietro a queste scelte
Per comprendere davvero questo recente fenomeno, bisogna tener conto dei cambiamenti avvenuti nelle scelte dei consumatori ad ogni livello in questi recenti anni. Le persone cercano in maniera costante e potremmo anche dire ossessiva in alcuni casi, il risparmio, l’offerta low cost, la promozione e lo sconto in ogni ambito merceologico. Questo già accade nei prodotti di largo consumo, come anche nei servizi : assicurazioni, viaggi, ecc. Non c’è quindi da stupirsi quindi come il turismo dentale abbia preso forza proprio dietro a queste nuove tendenze. Al fine di comprendere bene le cose, occorre aggiungere che le persone attualmente sono maggiormente orientate a viaggiare e muoversi su medie distanze rispetto al passato. Un cambiamento culturale che non è da sottovalutare nell’analisi di questo fenomeno.

Le cure dentali nel libero mercato
Se poi andiamo a guardare come di fatto sia aumentata l’offerta di cure dentali presenti sul mercato alla data attuale, allora, non ci dovrebbe stupire la presenza dei cambiamenti nel modo di accedere ai trattamenti dentali da parte dei pazienti. Non si tratta infatti solo di giovani o soggetti abbastanza giovani che guardano al turismo dentale. Anzi, sono proprio molti anziani e soggetti maturi che aderiscono oggi a queste offerte di turismo dentale provenienti da altri paesi come : Croazia, Albania, Romania, ecc.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.