Scroll to Top

CataniaVera.it

Notiziario digitale di libera informazione

Un uomo chiede ai propri combattenti di portare la jihad in Russia, il tutto immortalato in un video. Putin risponde: “Queste minacce non cambieranno la nostra politica” Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, è stato minacciato dal terrorismo islamico. L’Isis attraverso un filmato gli ha dichiarato guerra: “Porteremo la jihad in...

Due marocchini sono stati arrestati, e un terzo denunciato, in provincia di Savona: sono accusati di terrorismo e attività di proselitismo per lo Stato Islamico. Sui loro smartphone sono state trovate immagini di guerra e violenze riconducibili ai militanti di Daesh Due marocchini sono stati arrestati dalla polizia in provincia di Savona, mentre un terzo è stato denunciato:...

Svolta nei combattimenti tra l’esercito regolare iracheno e le milizie del Califfato islamico strette d’assedio nella città di Tikrit, nel nord dell’Iraq; le truppe irachene, coadiuvate dalle milizie sciite filo – iraniane, sono riuscite ad occupare la città natale di Saddam Hussein entrando nei quartieri periferici settentrionali. L’Isis...

Adesso l’Isis si affida ad un manuale scritto interamente in italiano per cercare di trovare consensi tra i musulmani italiani e i convertiti e, di conseguenza, invitare molti a prendere parte alla jihad portata avanti dal Califfato islamico. Lo ha reso noto il sito d’intelligence “Wikilao”, all’indomani dell’allarme dei servizi segreti...

Nella mezzanotte tra giovedì e venerdì era scaduto l’ultimatum al Giappone da parte dell’Isis e ieri è già stato decapitato uno dei due ostaggi nipponici. E’ quanto ha sostenuto l’agenzia americana “Site”, specializzata nel monitoraggio dei siti che inneggiano alla jihad: in rete starebbe circolando un video in cui si vede il giornalista...

Si è aperto ieri a Londra il vertice della coalizione internazionale anti-Isis; alla conferenza si sono riuniti i rappresentanti di 21 Paesi, compreso il nostro ministro degli Esteri Paolo Gentiloni. Al tavolo della riunione sono stati esaminati i temi militari nel conflitto contro lo Stato islamico, il fenomeno dei “foreign fighters”, il contrasto ai sistemi...

Un tunisino trentenne è stato arrestato nella Capitale dalla Digos, dopo essere fuggito ad un controllo stradale e dopo che in casa sua gli agenti hanno rinvenuto una bandiera nera della Jihad islamista; il ritrovamento ha fatto immediatamente scattare le indagini anti – terrorismo. Il tunisino era stato fermato dalla polizia, insieme ad un altro nordafricano,...

Guerra aperta in Libia, in fuga oltre 100 italiani dal Paese La Libia è in preda a violenze ed esplosioni. Mentre si cerca di dare finalmente un assetto democratico al Paese, Tripoli, Bengasi e tutta la Cirenaica sono teatro di violentissimi scontri tra le milizie islamiche e le forze speciali libiche e tra le stesse milizie che si contendono, tra l’altro, il controllo...