Scroll to Top

CataniaVera.it

Notiziario digitale di libera informazione

Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ieri è tornato a parlare riguardo la vicenda dei quattro tecnici italiani rapiti in Libia: “Non credo che possiamo escludere una pista e nessuno può dire se il rapimento possa essere attribuito alla lotta agli scafisti”. Il ministro ha voluto commentare così l’ipotesi, ventilata ieri, secondo cui i...

Quattro tecnici italiani, dipendenti della ditta di costruzioni “Bonatti” di Parma, sono stati sequestrati in Libia a Mellitah, nell’ovest del Paese, a pochi chilometri dal confine con la Tunisia. I quattro sono stati rapiti domenica, mentre stavano rientrando in Libia dalla Tunisia, diretti verso l’impianto petrolifero e gasiero che esporta le...

C’è un avvertimento lanciato ieri da un ministro del governo legittimo libico: “Nelle prossime settimane arriveranno in Italia anche alcuni terroristi dell’Isis a bordo dei barconi di migranti”. A dirlo è stato il ministro dell’informazione del governo libico di Tobruk, quello riconosciuto dalla comunità internazionale, Omar al Gawari....

Una nave turca è stata bombardata al largo delle coste libiche: “Portava armi per islamisti”. L’esercito libico di Beida ha confermato di aver bombardato il cargo “diretto a Derna”, che avrebbe violato l’ordine dei militari di non avvicinarsi alla città Sale al massimo la tensione tra la Turchia e la Libia, tra il governo di Beida...

Un allarme è stato lanciato da Frontex: ci sono forti sospetti su una possibile invasione di migranti dalla Libia, ma il nostro ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha replicato: “Non serve sollevare allarmi o allarmismi, si tratta di impegnarci di più”.  Ma il direttore di Frontex, Fabrice Leggeri, incalza: “Nel 2015 dobbiamo essere preparati...

Adesso l’Isis si affida ad un manuale scritto interamente in italiano per cercare di trovare consensi tra i musulmani italiani e i convertiti e, di conseguenza, invitare molti a prendere parte alla jihad portata avanti dal Califfato islamico. Lo ha reso noto il sito d’intelligence “Wikilao”, all’indomani dell’allarme dei servizi segreti...

Ieri è avvenuto un drammatico incontro alle Nazioni Unite, in cui Italia, Giordania, Egitto e il governo libico hanno chiesto al consiglio di sicurezza di revocare l’embargo sulla vendita di armi, in modo che il Paese nordafricano possa difendersi dagli attacchi dei terroristi islamici, in particolare dai miliziani del Califfato nero che tentano di destabilizzare...

Continuano incessanti i bombardamenti egiziani contro le basi Isis in Libia e il governo del Cairo ha esortato la comunità internazionale a mandare rinforzi alla sua campagna aerea, chiedendo di estendere al Nordafrica i raid contro il Califfato in Siria e Iraq; ma, per il momento, l’Occidente sembra propenso verso una soluzione diplomatica del conflitto, dopo...

E’ iniziata da ore la rappresaglia dell’Egitto in Libia contro i miliziani dell’Isis, dopo che questi ultimi avevano pubblicato un video che mostrava la decapitazione di una ventina di cristiani copti egiziani lungo la costa libica ed avevano minacciato, neanche troppo velatamente, l’Italia: “Ci avevate visti in Siria, ora siamo qua, a sud...

Guerra aperta in Libia, in fuga oltre 100 italiani dal Paese La Libia è in preda a violenze ed esplosioni. Mentre si cerca di dare finalmente un assetto democratico al Paese, Tripoli, Bengasi e tutta la Cirenaica sono teatro di violentissimi scontri tra le milizie islamiche e le forze speciali libiche e tra le stesse milizie che si contendono, tra l’altro, il controllo...